Ti racconto come rendere la vita meravigliosa ogni giorno!

Molti miei studenti e diverse persone che incontro mi chiedono come io riesca ad essere sempre così sereno e soddisfatto e, spesso, si meravigliano quando notano come intorno a me e ad ogni evento che organizzo si creino sempre situazioni positive e stimolanti.

In realtà, sono fermamente convinto che ognuno di noi, se lo desidera, sia in grado di manifestare prosperità e armonia intorno a sé.

Il segreto è molto semplice e non smetterò mai di ringraziare il mio maestro per avermi ispirato e per avermi rivelato che ognuno di noi è l’artefice del mondo che lo circonda!

Nella vita esistono delle leggi di natura:

  • Noi diventiamo ciò che pensiamo: pensando positivo diventiamo positivi, viceversa, pensando negativo diventiamo negativi. Dobbiamo quindi stare molto attenti a ciò che il nostro pensiero è in grado di generare, che tipo di ambiente frequentare, che stile di vita assumere, che tipo di libri leggere, che tipo di persone frequentare e che tipo di cibo mangiare.
  • Un’altra legge è quella secondo cui ciò che seminiamo è ciò che raccogliamo. Bisogna comprendere quindi che ciò che ci accade deriva da ciò che abbiamo seminato. Questo concetto ci risulterà più chiaro e lo ricorderemo meglio se praticheremo con costanza la meditazione, che è il metodo migliore per sviluppare la presenza e compiere ogni azione della nostra vita con devozione.
  • Quando si raccoglie bisogna accettare il raccolto consapevoli della legge precedente.

Un aspetto importantissimo per vivere una vita positiva e serena è “Shaoca”! Questo termine nello yoga indica le norme di igiene fisica e mentale. In particolare, simboleggia la purezza mentale attraverso la quale si diviene capaci di provare gioia.

Ma, anche da un punto di vista fisico, bisogna prestare molta attenzione all’igiene del corpo e purificarlo, poiché se esso non è pulito possono insorgere molte malattie. Esistono tante pratiche di igiene del corpo nello yoga ma uno dei consigli che ritengo fondamentali è di imparare a fare la doccia secondo la pratica yogica, e quindi vivere quel momento come un rituale, al quale dedicare dai 15 ai 30 minuti, avendo cura di mantenere un certo atteggiamento mentale: essere consapevoli che la doccia è un processo di purificazione.

Spesso, i nostri primi due chakra sono molti agitati e quando l’acqua scorre su di essi la mente si riequilibra. Molti, quando fanno il bagno, lo fanno “inconsciamente consci”, invece è importante essere “consciamente consci”, perché questo crea un atteggiamento mentale che ci portiamo nella vita, in tutte le azioni, e sostiene la nostra mente costantemente.

Dal punto di vista dell’igiene mentale dobbiamo fornire alla nostra mente informazioni positive: il pensiero, se negativo, può danneggiarci. Ad esempio, se pensiamo male di qualcuno inquiniamo la nostra mente.

felicitaÈ importante creare il mondo spirituale dentro di noi e questo, a livello vibrazionale, attirerà il mondo esterno, dove vedremo proiettato ciò che abbiamo all’interno della nostra mente. Anche l’incontro con le persone o gli eventi: siano essi positivi o negativi, saranno comunque un risultato di ciò che avremo inserito nelle nostre menti.

Come possiamo affermare che qualcosa sia positivo o negativo? Secondo Anandamurti bisogna osservare le azioni che compiamo: se esse procurano benessere alle persone intorno a noi, allora sono positive. Questo è un metodo efficace per capire anche quali scelte dobbiamo compiere o quali comportamenti adottare.

Ogni azione che compiamo, infatti, influenza il mondo intorno a noi, se una persona pensa negativamente o positivamente questo ha un potenziale influenzante.

Per questo motivo è importantissima la meditazione, essa costituisce una vera e propria missione perché ci aiuta ad avere una mente pulita e cristallina e possiamo influenzare gli altri. È sempre importante chiedersi se i nostri pensieri possano dare felicità a noi stessi e agli altri e a quella verità suprema che si esprime in mille corpi ma che, in fondo, è una sola entità.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Acconsento all'uso dei dati personali secondo la direttiva della Privacy disponibile qui