MEDITATION DAYS IV Edizione – Festival dello Yoga e della Meditazione

Di | 2018-08-03T14:48:42+00:00 20 luglio 2018|yoga|

17-18-19 Agosto 2018: a Messina la grande festa dello Yoga e della Meditazione dedicata a chi già pratica e a chi desidera conoscere ed accostarsi a queste benefiche discipline. Tutto il ricavato in beneficenza.

Ci siamo quasi! Sta per realizzarsi a Messina la quarta edizione di uno dei festival Yoga più completi e variegati d’Italia.

Il 17, il 18 e il 19 Agosto saranno i MEDITATION DAYS, l’evento Yoga organizzato dal Centro Tao di Messina, a cui parteciperanno  insegnanti provenienti da tutta Italia e non solo, con lezioni di Yoga di diversi stili: Anukalana, AcroYoga, Thai Yoga Massage, Yoga su Misura, Vinyasa Flow, Yoga Thai, Shiatsu. Si darà ampio spazio alla Meditazione e non mancheranno  Canti Yogici e ottimo cibo vegano-vegetariano.

Tutto il ricavato del Festival andrà devoluto in beneficenza alla “Fondazione Stella Polare Onlus”, entità benefica, senza fini di lucro, che si propone come forza dinamica per favorire il benessere sociale creando concrete opportunità di formazione ed orientamento professionale per i ragazzi siciliani dei quartieri più disagiati.

I volontari della Fondazione sono attualmente impegnati nel progetto “La sorgente del Lavoro” a favore dei ragazzi del quartiere “Angeli Custodi” di Catania. Il progetto, verso cui il Centro Tao si è già manifestato solidale, potrà così beneficiare di un sostegno concreto tramite le quote di partecipazione ai “Meditation Days

LOCATION

borgo-musolinoLa location scelta per ospitare il Festival, come ogni anno, sarà  un luogo dove godere ampiamente del contatto con la natura ed attuare la condizione ideale per sperimentare la connessione e l’introspezione utili alla Meditazione.

La quarta edizione dei Meditation Days si svolgerà, infatti,  nei boschi incontaminati del “Borgo Musolino” (Eco Park): atmosfere da sogno, natura, benessere, in un luogo vicino alla città, eppure abbastanza lontano da dimenticarne il frastuono ossessivo, dove godere della meraviglia della natura nello splendore di un’antica residenza siciliana (http://borgomusolino.com/).

I tre giorni del Festival saranno particolarmente intensi e ricchi di attività, grazie alla  presenza di insegnanti altamente qualificati provenienti dall’Italia (Milano, Bologna, Messina, Caltagirone, Siracusa, Padova, Firenze) e dalla Thailandia.

Proprio da quest’ultima Nazione giunge Kaji,  esperta insegnante e formatrice di Massaggio Thailandese che darà avvio al festival, giorno 17, con un seminario interamente dedicato al Thai Yoga Massage.

Il corso seguirà il percorso formativo della scuola “Wat Po Traditional Medical Scool of Bangkok” e sarà così strutturato:

Venerdì 17 Agosto

– Mattina, dalle ore 10.00 alle ore 13.00: trattamento schiena e posizione di fianco.

– Pomeriggio, dalle ore 15.00 alle 18.00: torsioni, testa, collo, comunicazione tra livello emozionale ed energetico.

Al termine del corso chiunque sarà in grado di eseguire il massaggio.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Sabato 18 Agosto

Mattina

Ore 10.00: “Anukalana Yoga” con Laura Silvestri

Ore 11.30 :“Vinyasa Flow” con Marta Crocellà

Pomeriggio

Ore 16.00: “Yoga Thai” con Flavia Scalici

Ore 17.30 : “Shiatsu” con Katiuscia Santoro

Ore 19.00 : “Canti Yogici” con Snupo e Manu

Ore 22.00 : Meditazione nel bosco

Domenica 19 Agosto

Mattina

Ore 09.00:  Meditazione

Ore 10.00 : “Anukalana Yoga” con Riccardo Ervini

Ore 11.30 : “AcroYoga” con Riccardo, Vincenzo e Laura

Pomeriggio

Ore 16.00:  “Longevity” con Kaji

Ore 17.30 : “Yoga su Misura” con Giorgia Bonini

Ore 19.00 : “Canti Yogici” con Snupo e Manu

Gli insegnanti

Kaji (dalla Thailandia) per la disciplina “Thai Yoga Massage”

KAJIDiplomata alla WAT PO TRADITIONAL MEDICAL SCHOOL, nonché  presso la scuola Samadhì di Firenze,  come insegnante di Yoga, e presso scuola di Bologna, come Istruttrice di Longevity.

Presenta un approccio unico ed originale che unisce cultura e tecniche occidentali con quelle orientali.

Esperta di reiki, costellazioni famigliari, meditazione, mostra grande sensibilità per la natura umana nella sua completezza, facendo attenzione al corpo così come allo spirito.

Del massaggio ha fatto la sua missione condividendo il suo sapere con gli altri, con chiunque abbia voglia di imparare.

Le sue lezioni si attengono fedelmente a quello che viene insegnato alla Wat Po, e al termine del suo corso chiunque è perfettamente in grado di eseguire il massaggio.

“Oltre alla tecnica, quello che mi piacerebbe trasmettervi è l’etica del massaggio, il rispetto per il corpo ma anche per le emozioni. Studieremo, faremo pratica ma rideremo anche tanto perchè nel sorriso c’è amore  e imparando a sorridere cominciamo già la cura. Vi aspetto” Kaji

VOGLIO PARTECIPARE

Laura Silvestri (Padova) per le discipline “Anukalana Yoga e AcroYoga”

laura-silvestri-meditaion-dayDopo molti anni dedicati alla danza contemporanea e classica, Laura sente la necessità di trovare una pratica che integri corpo, mente e spirito in un’unica disciplina. Sperimenta, così, vari tipi di Yoga (tra cui Hata, Iyengar, Anusara)e frequenta corsi di meditazione Zazen, Vipassana e la scuola di filosofia orientale a Bologna; partecipa a workshops, immersions e corsi di Acro Yoga. In seguito approfondisce la formazione presso la scuola Samadhi di Firenze, diventando Insegnante di Yoga e Meditazione, secondo l’approccio Anukalana Yoga (RYT500) e insegnante certificata di Acro Yoga Anukalana inspired, a Padova. Laureata in chimica,  insegna  matematica e scienze alla scuola secondaria di primo grado.

“Ho scelto l’approccio di Anukalana sia nella pratica dello  Yoga, sia dell’Acro Yoga perchè basato sulla morbidezza e sulla fluidità del movimento che procede al ritmo del respiro, come una danza da una posizione all’altra. E’ un approccio  che apre le strutture del corpo creando spazio tra le giunture, favorendo il  rilascio delle tensioni e che  conduce naturalmente ad una delicata sensazione di integrazione tra corpo e mente, e spirito.” Laura Silvestri

Marta Crocellà (Caltagirone) per diciplina “Vinyasa Flow”

marta-crocellà“Prima l’emozione e poi la comprensione” – Lo diceva Gauguin e la storia di questa frase si può adattare anche al percorso di Marta nell’approccio con lo Yoga: sin da piccola ha la fortuna di crescere circondata dalla ricchezza di questa emozione, quella del mondo dello yoga, vissuto in pieno dalla madre che è insegnante certificata di Hatha Yoga e gestisce un Centro a Caltagirone (CT) che per Marta è una vera e propria seconda casa.

Studia e lavora fuori per 7 anni tra Milano, Dublino e Bologna; ama la scrittura e le relazioni pubbliche in ambito delle quali consegue un master, ma qualcosa la spinge a rischiare e a vivere seguendo sempre quell’emozione che solo la pratica e lo studio dello Yoga le hanno sempre dato. Sceglie così di rinunciare ad un lavoro fisso “al nord”e, senza nessuna perplessità, torna in Sicilia dove affianca prima la mamma come assistente di Hatha e poi consegue il titolo di insegnante di “Vinyasa Flow Yoga” grazie a un teacher training individuale studiando con la sua maestra e guida Caterina Allegra. Da un anno, conduce classi regolari di Hatha e Vinyasa Flow presso il Centro Yoga di Caltagirone.

“Seguo l’approccio Ekhart, cercando costantemente l’equilibrio tra yin e yang anche in una pratica molto yang come quella del Vinyasa. Studio e passione rendono il mio lavoro un sogno e un percorso pieno di nuove strade. Lavoro su me stessa, seguo le mie emozioni, i cicli delle luna, m’ispiro a Meghan Currie, Anat Geiger, alla mia Maestra Cate e alla mia mamma!

 Il Vinyasa Flow è uno stile di yoga dinamico dove si sperimenta il concetto yogico di unione attraverso il movimento e il respiro. Nel passaggio da una posizione alla successiva c’è un cambiamento del respiro, in espirazione o inspirazione (…) La sensazione comune più o meno a tutti è quella di sperimentare, grazie questi passaggi, un vero e proprio flusso attraverso transizioni creative, con energia ma con grazia, in sequenza.” 

Marta Crocellà

RICHIEDI INFORMAZIONI

flavia-scaliciFlavia Scalici (Messina) per la disciplina “Thai Yoga”:

Inizia a praticare yoga intorno ai 15 anni, grazie alla conoscenza degli Hare Krishna e dei libri letti. Pratica da autodidatta per qualche anno, fino all’incontro con alcuni maestri di yoga.

Circa dodici anni fa, entra a far parte della Associazione Internazionale Neo-Umanistica ANANDA MARGA YOGA. I suoi maestri sono stati e sono i monaci che le hanno insegnato il TANTRA YOGA e la meditazione preparandola così all’insegnamento dello yoga. Non tralascia di fare altre esperienze  in altre scuole con percorsi di approfondimento tra cui Ratna Yoga.  Successivamente diventaanche  insegnante certificata di Yoga della Risata.i

Il Thai Yoga è una ginnastica antica ideata da un medico indiano contemporaneo di Buddha. È indicata per ottenere un eccellente stato di forma psicofisica, è particolarmente adatta alla cura e alla prevenzione di numerosi disturbi comuni. È denominato “L’arte di cura dell’Eremita” poiché gli esercizi di Thai Yoga e di massaggio Thai possono essere considerati strumenti di autoguarigione.  La tecnica prevede esercizi di respirazione, posizione e punti di pressione.

È una disciplina abbastanza semplice adatta a tutti.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Katiuscia Santoro (Siracusa) per la disciplina “Shiatsu”

Katiuscia-SantoroInsegnante Shiatsu iscritta nell’EIS; diplomata in Medicina Tradizionale Cinese; caposcuola della SirNamastè, Ente di Formazione Certificato e membro del consiglio di valutazione APOS; istruttrice di Zhineng Qigong.

Appassionata di Yoga e di discipline bionaturali, è stata anche coorganizzatrice del SiracusaYogaFestival e ispiratrice del Ferula weekend benessere ormai alla 7a edizione.

Al “Meditation Days”insegnerà “Shiatsu”: un percorso nel quale ogni persona potrà apprendere un kata per sciogliere le tensioni del collo e delle spalle attraverso la digitopressione di alcuni punti ma che, in profondità a livello psicoemotivo, lavorerà sul riequilibrio dello Shen.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Riccardo Ervini (Milano) THAI YOGA MASSAGERiccardo Ervini (Milano) “Anukalana Yoga e AcroYoga”

Nel 2010 si avvicina per la prima volta al mondo dello Yoga e da allora continua ad interessarsene e praticarlo, dapprima nella forma più tradizionale di Hatha Yoga ed, in seguito, sperimentando l’Anukalana Yoga fino a prendere la decisione formarsi come insegnante di quest’ultimo.

Durante il proprio percorso incrocia  l’AcroYoga, studia con insegnanti italiani e stranieri, diventa insegnante anche di questa disciplina e d in seguito operatore di Thai Yoga Massage.

Insegnerà “Anukalana Yoga”…

Uno yoga fluido, morbido, rispettoso del corpo e dei suoi limiti.

Vinyasa armoniosi e coinvolgenti al ritmo del respiro per entrare sempre piu in profondità dentro noi stessi alla ricerca di quella goccia di infinito che abita in ognuno di noi.

…e AcroYoga:

affascinante specialità di Yoga che unisce, come dice il termine stesso, la spettacolarità della ginnastica Acrobatica all’introspezione dello Yoga .

RICHIEDI INFORMAZIONI

vincenzo-citto

Vincenzo Citto (Messina) per la disciplina “AcroYoga”

Insegnante di Yoga e Meditazione (RYT500), Istruttore Certificato di AcroYoga (Anukalana Inspired), insegnante Yoga in Volo, Operatore e Formatore Thai Yoga Massage (Certified by International Society of Traditional Thai Yoga Massage “Sunshine Network”), Operatore Shiatsu, Master Reiki, Laurea in Scienze Motorie Sportive, Laurea in attività Motoria Preventiva ed Adattata, Esperto in Medicina Cinese e Tecniche Complementari, Trainer Psico-Motivazionale. Fondatore del Centro Tao di Messina ed organizzatore del “Meditation Days” di cui è al via la 4a Edizione.

Nei “Medidation Days” insegnerà AcroYoga.

Credo che l’AcroYoga sia una disciplina veramente immensa ed in continua evoluzione, un importante strumento di crescita personale e sociale. Insegnandolo da anni ho visto numerosissimi studenti che inizialmente non avevano alcun interesse avvicinarsi allo Yoga e, pian piano, coglierne tutti i benefici scoprendo l‘importanza della meditazione e dell’apertura del cuore verso il prossimo.

Ti auguro una buona pratica di AcroYoga con la Y maiuscola! NAMASTE” Vincenzo Citto

Giorgia Bonini (Bologna) YOGA SU MISURAGiorgia Bonini (Bologna) “Yoga su Misura”

Nel 2014  diventa insegnante di Yoga Bambini con il metodo BalyaYoga, in seguito si diploma 200h Yoga Alliance come insegnante Yoga Integrale per adulti presso la scuola Samadhì di Firenze. Continua la sua formazione frequentando ritiri yoga organizzati da Shanti Brancolini fondatrice di Passione Yoga  e, successivamente,  diventa insegnante certificata Yoga su Misura. Prosegue da allora la formazione con il team di Passione Yoga.

Al “Meditation Days” insegnerà “Yoga su Misura”: un metodo che utilizza le tecniche dello yoga classico e tiene conto  di aspetti fisici, caratteristiche energetiche, obiettivi/motivazioni personali.

Lo yoga su misura rispetta le caratteristiche energetiche individuali, tiene conto della persona nelle sue specificità ed in rapporto ai ritmi della natura, aiutando a riconnettersi ad essa con una pratica che varia con il variare delle stagioni.

Snupo e Manu (Firenze) per i  “Canti Yogici”

SNUPO – Alessandro TapinassiSnupo

Polistrumentista, cantante e compositore accede, a modo suo, a certe sonorità da più di trenta anni. L’amore per la musica, per l’umanità e l’intero creato sono il filo conduttore di quello che lui definisce il linguaggio del cuore.

Ha condiviso la sua musica in vari festival e appuntamenti yogici e due suoi cd di kirtan-canti mantrici sono usciti insieme alla rivista “Vivere lo yoga”.

Sarà presente al Meditation Days insieme a Manu per condividere Kirtan e Bhajans con lo scopo di aprire i cuori, connettersi con il  proprio sè interiore e innalzare il proprio livello di coscienza.

MANU – Manuela Tanturli

Manu

Ascolta e conosce Kirtan e Bhajans da più di trenta anni. Da alcuni anni si è avvicinata allo Yoga e il suo approccio alla vita è cambiato. E siccome non è mai troppo tardi per intraprendere nuove esperienze, da due anni ha iniziato a studiare chitarra e cantare kirtan.

Sarà presente al Meditation Days insieme a Snupo per condividere Canti Mantrici, affinchè possiamo sentirci uniti nell’amore che tutto pervade. “Baba nam kevalam”

RICHIEDI INFORMAZIONI

Il Menu

(Il cibo è vegetariano, vegano e di ottima qualità – km 0)

Per la prenotazione del menu: 392 48 61 239 – Denise

COLAZIONE Buffet The-tisane-caffè-succhi di frutta-pomodoro-carote-pane di segale i integrale-frutta fresca-marmellate-miele-ect

PRANZO Insalata di orzo perlato arcobaleno Crudità di ortaggi con salsa in aceto balsamico Anguria-acqua e pane

CENA Bruschette variegate Peperoni limone e basilico Patate grigliate al timo Caponata a di melanzane Zucchine trifolate Funghi alla brace con mentuccia ect Dadolata di frutta fresca all’arancia Acqua-pane

Le combinazioni: Colazione – pranzo – cena 40€ Pranzo – cena 35€ Colazione 8€ Pranzo 15€ Cena 20€

Per la prenotazione del menu: 392 48 61 239 – Denise

Contributi

Per informazioni: 340 96 75 430

Contributo per Seminario di Thai Yoga Massage di giorno 17

  • 30 € mezza giornata
  • 50 € intera giornata
ACQUISTA IL SEMINARIO!

Contributo per le giornate del 18 e 19

  • 15 € singola lezione
  • 30 € mezza giornata
  • 50 € intera giornata
  • 70 € una giornata e mezza
  • 90 € tutto il festival
  • 130 € Festival 18 e 19 più Seminario di Thai Massage del 17
ACQUISTA L’INTERO FESTIVAL

Sconto

  • 10% se prenoti con bonifico entro il 5 Agosto

Per prenotarsi: 340 96 75 430

RICHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Acconsento all'uso dei dati personali secondo la direttiva della Privacy disponibile qui

Chi è l' Autore:

Vincenzo
Ciao sono Vincenzo Citto, il mio nome in sanscrito è VINAYAKA e mi è stato assegnato dai monaci che ho avuto la fortuna di incontrare nel cammino i quali mi guidano nella meditazione e sono i miei maestri nel Tantra Yoga. Grazie allo Yoga ho trovato la direzione sana e ricca da dare alla mia esistenza e mi trovo, adesso, a percorrere questo luminoso cammino verso la consapevolezza, senza sforzo e senza rinunce ma con pienezza, serena accettazione e amore per la vita.

Lascia un Commento