Soul Voice: scopri il Potere Terapeutico della Voce

Di |2018-07-16T11:59:51+00:0016 luglio 2018|yoga|

Giovedì 19 Luglio, lo speciale evento  patrocinato dal Centro Tao-Messina con la partecipazione di Maria Cristina Franzoni, insegnante esperta del metodo “Soul Voice”.

L’emozionante esperienza di un Bagno Sonoro: un’immersione senz’acqua ma nel suono, per stabilire un contatto con  il sé profondo e purificare corpo e mente.

Giovedì 19 Luglio 2018, presso il Parco Don Blasco di Messina, avrà luogo lo speciale evento “Soul Voice-La scelta di essere”con la partecipazione di Maria Cristina Franzoni, autrice e formatrice esperta del metodo Soul Voice.

Il consueto appuntamento con lo Yoga, previsto per le ore 19:00 dal Programma “Estate in Yoga”a cura del Centro Tao di Messina (tutti i Martedì e Giovedì, Yoga Anukalana con la guida esperta di Vincenzo Citto), si concluderà con  Bagno Sonoro Collettivo guidato da Maria Cristina Franzoni, autrice e formatrice esperta del metodo Soul Voice.

A seguire, alle ore 20:30, l’autrice presenterà la sua ultima pubblicazione “La scelta di Essere” presso il chiosco Ricrio Ammare, nel medesimo Parco.

Sarà per tutti coloro che vorranno partecipare, un’ottima occasione per accostarsi alla conoscenza del Suono Terapeutico insieme all’esperta sostenitrice del Metodo “Soul Voice”.

Si tratteranno, altresì, tematiche inerenti le caratteristiche terapeutiche del cibo: qualità ed influenza degli alimenti sulla salute e sull’evoluzione degli esseri umani.

Abbiamo posto a Maria Cristina Franzoni alcune domande per conoscerla meglio ed avere qualche anticipazione sugli argomenti che svilupperà durante lo speciale incontro di Giovedì 19 Luglio:

RICHIEDI INFORMAZIONI

Maria Cristina, parlaci un po’ di te… come descriveresti la tua missione?

Direi che la mia missione si è definita nel corso del tempo: mentre cercavo quello che era giusto per me, per la mia vita, provavo il grande desiderio di condividere con gli altri le cose che scoprivo via via in questa mia ricerca. Sentivo la voglia di fornire agli altri alcuni strumenti utili, efficaci per la realizzazione del benessere della persona.

La mia missione, perciò, è condividere con gli Altri ciò che ritengo sia stato importante nella mia esperienza personale. Per fare ciò, conduco un programma radio, scrivo libri, faccio conferenze con l’intento di portare informazione a partire dalla mia diretta e primaria esperienza.

Come è iniziata la tua attività di ricerca?

La mia attività è iniziata dalla ricerca sull’alimentazione perché ho sempre cercato di capire quale fosse il nutrimento più adatto per me e per gli altri.

Le mie ricerche mi hanno così portato all’alimentazione vegetariana e alla conquista dell’alimentazione alcalina negli ultimi sette anni, sono poi approdata a tutta un’altra serie di strumenti. Certamente quello della voce è il più importante ma non l’unico.

Come ha avuto inizio la tua esperienza con l’utilizzo terapeutico della voce?

Diciamo che fin da quando ero bambina mi piaceva, come a tutti i bambini usare la mia voce e cantare. Però anche a me era stato detto: “Sei stonata. Stai zitta.” Questa cosa ha significato per me ovviamente escludere una parte della mia persona perché in quel “Sei stonata” non c’è solo una valutazione del tipo di voce ma c’è un giudizio sulla persona tutta. Così ho imparato a stare zitta, a censurarmi. Ma il lavoro con la voce mi ha sempre attirato moltissimo.

Poi mentre lavoravo nella redazione di Am Terranuova, mi capitò tra le mani l’articolo di una donna americana che raccontava di come, con l’uso della sua voce, era guarita da un tumore da sola. Questa cosa mi intrigò davvero quindi, da allora, cominciai a cercare qualcuno che lavorasse con la voce in modo interessante. Lo trovai solo dopo parecchi anni, quando mi fu proposto di organizzare un corso per Karina Schelde, ideatrice del metodo chiamato “Soul Voice”.

VOGLIO PARTECIPARE

Cosa è Soul Voice e come aiuta gli umani?

Quando partecipai a quel primo corso di cui ero l’organizzatrice, a dire la verità, rimasi molto sorpresa perché, pur essendo molto attratta dal lavoro con la voce, non immaginavo che potesse essere uno strumento terapeutico davvero così potente. L’uso della voce, attraverso questo metodo, può produrre effetti benefici a più livelli, sulla persona. Quando me ne resi conto, capii che non potevo rinunciare alla sfida di intraprendere questo lavoro con la voce, pur nella perplessità perché non sapevo ancora dove mi avrebbe portata. Non potevo rinunciare a sperimentare fino in fondo la voce su di me, quindi ho iniziato a fare tutto il percorso per diventare professionista e poi insegnante. Divenni così la prima insegnante del metodo “Soul Voice” accreditata in Italia.

Alcuni scatti al Parco Don Blasco

Come può il suono influire sullo stato di salute psico fisico e sul benessere collettivo?

Tutto ciò che esiste ha una propria vibrazione sonora. Il primo senso che si sviluppa in un feto è quello dell’udito ed è così che i suoni, ovviamente, ci danno la possibilità di prendere la misura dell’ambiente dentro il quale ci troviamo e di attuare le risorse che ci servono per affrontare quell’ambiente. Inoltre la voce umana è uno strumento molto potente per la sua capacità di connessione con tutte le cellule e anche con la nostra attrazione sacra Divina. Sull’efficacia del suono, in generale, ormai sappiamo molto: la fisica quantistica ce lo dimostra. E, se vogliamo, anche la Bibbia ne dà testimonianza nel racconto della Genesi: quando Dio disse “Fiat Lux” creò la luce. Fu la voce, lo strumento che Dio scelse per creare tutta la realtà che noi oggi viviamo. Anche nell’antica cultura sciamanica, si riconosce alla voce umana la capacità di agire anche cambiando la realtà stessa.  Con la voce umana, noi possiamo condizionare la realtà e possiamo cambiare la sua frequenza, lo stato delle cose e, quindi, appunto trasformarla.

Come può la voce, in particolare, esplicare poteri terapeutici?

Quando noi parliamo, tutte le nostre cellule vibrano alla frequenza della nostra voce e questo ha un effetto di “rinsaldo” della nostra stessa identità. Le nostre ossa cristalline risuonano e ci danno una percezione di noi come esseri viventi e senzienti. Questo quindi ti fa capire quanto la natura sia stata perfetta nel darci la voce come strumento e quanto sia importante che noi non dimentichiamo che la voce esprime un senso di manifestazione della nostra persona al di là del linguaggio lineare. Soul Voice è un metodo che sviluppa proprio l’uso della voce come strumento di guarigione nella sua frequenza, libero dai costrutti che linguaggio lineare ci fa utilizzare. Quindi questo metodo ci permette di accedere a tutto un bagaglio di informazioni sulla persona che altrimenti con il linguaggio lineare non potremmo conoscere.

RICHIEDI INFORMAZIONI

la-scelta-di-essereParlaci del tuo libro, perché hai deciso di realizzarlo e di cosa tratti al suo interno?

Ho scritto il libro proprio per raccogliere in modo ordinato tutte queste informazioni e creare uno strumento divulgativo perché le persone vengano a conoscenza delle possibilità che tutti abbiamo grazie alla nostra voce.  La possiamo usare, infatti, non soltanto per gli scopi pratici del linguaggio ma soprattutto per attivare un contatto intenso con noi stessi  e per manifestare la più profonda verità. Così diventa possibile  liberarsi dalle emozioni negative, quelle che ci mantengono nel passato, nel vecchio

Nel tuo libro parli anche dell’influenza del cibo e dell’alimentazione alcalina, sull’evoluzione e sulla salute degli umani. Puoi accennarci come tutto ciò possa influire e perché?

L’alimentazione è sicuramente un ingrediente fondamentale nella “scelta di essere”: Madre Natura è così accurata ed oculata che ci dà il suo migliore nutrimento quando nasciamo con il latte materno. Questo latte ha un PH alcalino così come il liquido interstiziale nel corpo del bambino quando nasce. Ha un PH alcalino l’acqua del mare quando è pulita (un ph 8.1-8.2), quindi la Natura ci indica che in un contesto alcalino tutte le funzioni si svolgono al meglio. Invece gli esseri umani, nel loro modo di mangiare, hanno fatto una scelta di “acidificazione” con conseguenze decisamente negative sulla loro salute. Nel libro spiego come accedere a un’alimentazione adeguata, fisiologica, che poi è anche la più semplice ed è quella che ci aiuta a risolvere numerosi problemi e a prevenirne alcuni decisamente gravi.

Giovedi 19 luglio sarai ospite del Centro Tao all’interno della lezione al parco “Don Blasco” e,  dopo la lezione di Anukalana Yoga condotta da Vincenzo, farai un bagno sonoro. Di cosa si tratta?

Il bagno sonoro che effettuerò si può definire come un “canto intuitivo” con un’intenzione che ovviamente dichiarerò. Il suono, in base all’intenzione con cui viene prodotto, può consentire a tutti di ricevere delle particolari informazioni, connesse all’intenzione d’origine ma anche diverse per ognuno. Ognuno avrà il proprio modo di “risonare quelle informazioni” e quindi avrà, come dire, la possibilità di avere accesso a una parte di sè che non avrebbe potuto conoscere se non attraverso quelle frequenze sonore.

È un’esperienza molto bella piacevole e non impegnativa. Nel senso che non richiede alcuno sforzo che vada oltre la volontà di partecipare.

A seguire dalle 20.30 ci sarà la presentazione del tuo libro, come si svolgerà e che argomenti si tratteranno?

Il libro che presenterò s’intitola “La scelta di Essere” . Questo titolo nasce dalla convinzione profonda che noi abbiamo la possibilità di scegliere chi essere. Nel momento in cui si  sceglie di rispettare alcune regole che Madre Natura ci dà,  si riesce a dar alla nostra esistenza la migliore forma possibile. Gli esseri umani si sono convinti, a un certo punto del loro percorso,  di poter fare le proprie scelte ignorando le leggi naturali ed hanno inconsapevolmente iniziato una battaglia contro sè stessi.

La “scelta di essere” consiste invece nel fatto di assecondare le leggi naturali. Ciò consente di poter sanare tutte quelle situazioni di sofferenza che viviamo nella nostra quotidianità a tutti i livelli.

NON MANCARE!

Come hai conosciuto Vincenzo ed il Centro Tao?

Ho conosciuto Vincenzo Citto e il Centro Tao attraverso un’amica. Adoro la Sicilia e da tantissimi anni ci vado in vacanza. Da alcuni anni, inoltre, vi sono presente anche con la mia attività:  propongo un’alimentazione alcalina, svolgo corsi di Soul Voice e faccio sedute individuali. Quindi ho conosciuto Vincenzo e la sua attività grazie alla mia amica siciliana che frequenta il Centro Tao. Mi ha parlato delle attività che Vincenzo svolge che sono ovviamente molto interessanti e si inseriscono bene nel quadro generale di ricerca sull’essere sè stessi.

PARTECIPA ANCHE TU!

Acconsento all'uso dei dati personali secondo la direttiva della Privacy disponibile qui

Chi è l' Autore:

Vincenzo
Ciao sono Vincenzo Citto, il mio nome in sanscrito è VINAYAKA e mi è stato assegnato dai monaci che ho avuto la fortuna di incontrare nel cammino i quali mi guidano nella meditazione e sono i miei maestri nel Tantra Yoga. Grazie allo Yoga ho trovato la direzione sana e ricca da dare alla mia esistenza e mi trovo, adesso, a percorrere questo luminoso cammino verso la consapevolezza, senza sforzo e senza rinunce ma con pienezza, serena accettazione e amore per la vita.

Lascia un Commento